Leonardo il totem multimediale che ricarica gli smartphone, con riconoscimento digitale

Marco Raggi, Davide Clocchiatti, Diego Mestroni, Fabio Pirioni e Matteo Crispo sono i fondatori di Phone Italia srl , una startup italiana, che ha creato Leonardo, una postazione multimediale in grado di ricaricare tutti i tipi di smartphone.

Quali sono le caratteristiche di Leonardo?

Nel tempo l’utilizzo dei telefoni cellulari (ora smartphone), è costantemente aumentato, di conseguenza è nato il bisogno di avere un’autonomia delle loro batterie sempre maggiore. Per rispondere all’esigenza di avere sempre la batteria del proprio smartphone carica, la Phone Italia srl ha creato Leonardo.

Leonardo è una cassettiera multimediale, dentro ogni cassetto c’è il necessario per ricaricare ogni tipo di smartphone. Per aprire il cassetto e lasciare  il proprio smartphone in carica è sufficiente procedere al riconoscimento della propria impronta digitale.

Il riconoscimento ad impronta digitale di Leonardo funziona appoggiando il proprio dito sul lettore di impronta digitale che, in meno di un secondo, la analizza e le associa uno scompartimento, il quale si aprirà e verrà chiuso dall’utente una volta che avrà posizionato il proprio smartphone in carica; quando l’utente vorrà recuperare il proprio smartphone gli sarà sufficiente riposizionare il proprio dito sul lettore di impronta digitale e lo scompartimento a lui assegnato si riaprirà.

Leonardo è disponibile in diverse configurazioni, quella di default dispone di 4 scomparti (espandibili nel numero) per la ricarica degli smartphone, il materiale di cui è fatto è una lega di plexiglass che lo rende personalizzabile nella forma, nel colore e nelle dimensioni.

Sul display da 23 pollici touchscreen di cui è dotato Leonardo si possono visualizzare contenuti multimediali o pubblicità.

Inoltre Leonardo offre una connessione wireless gratuita, grazie ad un router wifi contenuto al suo interno.

Per l’utente finale l’utilizzo di Leonardo può essere gratuito a mezzo impronta digitale, in questo caso il servizio sarebbe finanziato dalla pubblicità presente sul suo display, oppure a pagamento; è stato sviluppato un software ad hoc richiesto in particolar modo all'estero: in tal caso la carta di credito dell'utente rappresenta la chiave del cassetto.

Phone Italia è stata premiata dalla Future Factory – Banca di Manzano come una delle 10 migliori startup del Friuli Venezia Giulia.

Questa startup, nelle vesti di Marco Raggi e Davide Clocchiatti, ha partecipato al programma televisivo “Shark Tank”, andato in onda su Italia 1 nella primavera del 2015, non ottenendo purtroppo il finanziamento sperato, facendo comunque buona impressione sugli investitori. La loro apparizione al programma è visibile direttamente sul portale Mediaset http://www.video.mediaset.it/video/shark_tank/clip/leonardo_542469.html .

Recentemente Phone Italia è stata selezionata da TIM #WCAP, il programma di accelerazione di Telecom Italia, tra le migliori 40 startup italiane, su oltre mille pretendenti; al seguente sito internet ne troverete il comunicato ufficiale di TIM e Telecom Italia http://www.telecomitalia.com/tit/it/archivio/media/note-stampa/market/2015/tim-wcap-2015-scelte-40-sturtup.html .

Chiunque fosse interessato a Leonardo può visitare il sito ufficiale di Phone Italia srl www.phone-italia.com .

Ci auguriamo di vedere presto Leonardo diffuso in supermercati, aeroporti, stazioni ferroviarie ecc, immaginate che comodità potrebbe essere quella di lasciare il proprio smartphone in carica mentre si fa la spesa e ritrovarlo ricaricato dopo aver terminato gli acquisti.