Goal Line Technology debutta in Italia al Trofeo TIM, mai più gol fantasma!

La Goal Line Technology, la tecnologia anti gol fantasma, avrebbe dovuto debuttare in Italia nella scorsa finale di TIM Cup, disputata il 7 giugno 2015 tra Juventus e Lazio, invece farà il suo esordio il 12 agosto a Reggio Emilia in occasione del Trofeo Tim, un triangolare tra Milan, Inter e Sassuolo.

Ma come funzionerà questo strumento che ci accompagnerà durante tutto il prossimo campionato di Serie A TIM 2015-2016?

Il problema del gol fantasma è una piaga che affligge lo sport del calcio da sempre. Il regolamento FIFA dice che il gol va assegnato soltanto quando il pallone supera interamente la linea di porta, purtroppo arbitri, guardalinee e arbitri di porta si sono rivelati inefficaci nel vedere con assoluta certezza se il pallone ha superato interamente la linea di porta o magari solo in parte.

Un caso emblematico di gol fantasma annullato anche se regolare fu quello di Muntari in Milan Juventus, un incontro del 25 febbraio 2012 decisivo per la classifica della Serie A TIM 2011-2012. In questo filmato si vede bene come Muntari spinga la palla in rete e Buffon la spinga fuori dalla porta, ma la palla aveva superato di molto la linea di porta, l'arbitro non riuscì a vedere la palla entrare e non convalidò la rete per il Milan, suscitando innumerevoli polemiche.

Per evitare di continuare ad imbattersi in errori umani, la FIFA ha deciso di addottare la Goal Line Technology, una tecnologia che accorrerà in aiuto dell'arbitro e dei suoi assistenti nel discriminare senza ombra di dubbio se ci si trovi in presenza di un gol da convalidare o meno.

La Goal Line Technology (GLT) è costituita da un insieme di sensori installati attorno i pali e la traversa che costituiscono le porte da calcio, il tutto coadiuvato da sei telecamere (per ogni porta) installate in una posizione strategica, solitamente nella struttura posta sopra le tribune, da dove possano inquadrare le porte dall'alto.

goal line technology, sistema di telecamere anti gol fantasma

Tutto questo sistema viene monitorato durante la partita di calcio dagli organizzatori della competizione.

La GLT deve informare immediatamente l'arbitro e gli organizzatori della partita se il pallone è entrato superato completamente la linea di porta o meno, il tutto nel giro di 1 secondo.

L'arbitro potrà visualizzare su un orologio digitale collegato al sistema Goal Line Technology se avrà il dubbio di trovarsi in presenza di un gol fantasma.

goal line technology, orologio mostra all'arbitro se c'è il gol

In questo simpatico video la FIFA spiega il funzionamento della Goal Line Technology, mentre in quest'altro video ufficiale FIFA viene mostrato come viene installata la GLT.