PizzaBo diventa HelloFood

PizzaBo era una sartup bolognese, che aveva creato un'omonima applicazione e sito internet che permetteva di ordinare la pizza a domicilio da qualsiasi pizzeria facesse parte del suo network, con tanto di offerte esclusive.

Inutile dire che a Bologna è stato un successo tanto veloce quanto diffuso ma ora cosa accadrà?

 

A febbraio questa startup italiana è stata acquistata dai tedeschi di Rocket Internet per la cifra record di 55 milioni di euro.

I tedeschi hanno voluto cambiare nome alla piattaforma, facendola diventare HelloFood ed ambisce a diventare il leader delle consegne a domicilio su tutto il territorio italiano.

HelloFood ha ampliato la sua scelta, ora non si limiterà più alle pizze ma sarà possibile ordinare sushi, primi e secondi piatti presi dalla cucina internazionale presente sul luogo; inoltre ha ampliato la sua platea, tra poco infatti verrà aperto ai clienti di Roma, Torino, Napoli e Genova.

Il gruppo Rocket Internet è leader del mercato delle consegne di cibo a domicilio in 71 paesi nel mondo, ha 37 dipendenti con età media di 28 anni e ora ha aperto una sede anche a Bologna. Il marchio HelloFood è già presente in 40 paesi, tra cui l'Italia, nelle città di Bologna, Parma, Pisa, Ferrara, Milano e Padova, vanta oltre 100000 utenti registrati e 5000 ordini giornalieri.

I creatori di PizzaBo, Livio Lifrachi e Christian Sarcuci sono diventati amministratori delegati di HelloFood.it e ssicurano che la loro espansione sarà velocissima.