protocollo z-wave

Arriva a gamba tesa sul mercato un nuovo protocollo wireless chiamato Z-Wave. Questo nuovo protocollo wireless struttura la sua rete di dispositivi destinati al mondo della domotica attraverso una frequenza esclusiva di 900 MHZ, non soggetta alle interferenze di Bluetooth, Wireless domestico e alte bande comunemene utilizzate oggi.

Z-Wave lavora ad una frequenza di circa 900 MHZ, (in Europa la frequenza dello Z-Wave è 868.4 MHz), il che lo rende idoneo ad attraversare pareti meglio del tradizionale Wi-Fi.

I vari dispositivi compatibili che sfruttano il protocollo Z-Wave sono oltre mille e possono funzionare fino ad una distanza di 200 metri.

Essendo il principale obiettivo di Z-Wave quello di connettere tra loro dispositivi con funzioni differenti, questo apre tantissime porte al mondo della domotica e delle automazioni domestiche e industriali.

Dai sensori di effrazione, ai sensori di fumo o di allagamento, dalle tapparelle automatiche all'impianto di riscaldamento e condizionamento.

CLICCA QUI per vedere alcuni prodotto certificati Z-WAVE

A breve vi parleremo del nuovo TIM BOX, il decoder di TIM per vedere TIM VISION che tra le sue caratteristiche ha il supporto per il protocollo Z-Wave.