Confronto Home Theater LG LHB625 vs SONY BDV-E2100

In questo articolo abbiamo deciso di mettere a confronto due home theater dalle caratteristiche molto simili ma che presentano alcuni particolari che occorre conoscere prima di orientarsi verso uno dei due. Alla fine dell'articolo vi diremo il nostro preferito, ma intanto vogliamo parlarvi delle caratteristiche principali di LG LHB625 e di SONY BDV-E2100.

CARATTERISTICHE COMUNI

Sia LG LHB625 che SONY BDV-E2100 nascono come sistemi Dolby Surround 5.1, cioè dotati di 5 altoparlanti satellite e un subwoofer e una amplificazione di 1000W.

Hanno entrambi il lettore Blu Ray Disc integrato compatibile con il 3D, connettività di rete e sono in grado di leggere i formati foto/audio/video più comuni, compresi i file video MKV.

Hanno il Sintonizzatore RADIO FM

Altro punto comune di questi due sistemi è il prezzo: Sia LG LHB625 che SONY BDV-E2100 sono disponibili a meno di 300 euro.

Tutte le casse sono collegate via cavo, per cui non sono presenti satelliti wireless.

SONY BDV-E2100

Il sistema home theater di Sony è probabilmente il sistema più comodo e immediato da installare e gestire se non siete alla ricerca di un impianto professionale, in quanto è orientato ad un uso domestico, volto al mondo smart sfruttando Bluetooth, NFC e WIFI.

La sua qualità è molto buona ma i cavi in dotazione non possono essere sostituiti in quanto la connessione all'amplificatore avviene attraverso dei connettori proprietari difficilmente reperibili in commercio, vincolando il posizionamento degli altoparlanti alla lunghezza dei cavi (circa 7 metri per gli altoparlanti posteriori), cosa che spesso può risultare un limite quando il giro che avete in mente di far fare ai cavi dovesse risultare più lungo del previso.

Nulla vi impedirà di giuntare il cavo e prolungarlo con il tradizionale cavo per altoparlanti (clicca qui per un esempio), ma andrete inevitabilmente a vanificare la garanzia del prodotto.

Tralasciando questo importante dettaglio su cui si può oltrepassare se la vostra stanza è compatibile con la lunghezza standard, andiamo al dettaglio tecnico del sistema Dolby Surround SONY BDV-E2100:

CARATTERISTICHE TECNICHE

DIMENSIONI UNITÀ PRINCIPALE (L X A X P)
430 x 50,5 x 296 mm
DIMENSIONI SPEAKER FRONTALE (L X A X P)
95 x 189 x 80 mm
DIMENSIONI SPEAKER CENTRALE (L X A X P)
225 x 84 x 75 mm
DIMENSIONI SPEAKER SURROUND (L X A X P)
95 x 189 x 80 mm
DIMENSIONI SUBWOOFER (L X A X P)
220 x 305 x 255 mm

Il vero limite di questo sistema è la mancata possibilità di configurare il volume dei singoli satelliti e del subwoofer, che pur risultando calibrati in modo corretto restituendo voci chiare anche a basso volume (anche meglio del sistema LG) talvolta sprigiona un eccesso di frequenze basse dal subwoofer che come ben sapete sono difficili da controllare non potendo ridurne il volume, e in altri casi mancando proprio di presenza a causa di un taglio troppo netto delle frequenze del subwoofer che passa dall'esserci al sembrare spento anche durante la riproduzione di una canzone colonna sonora di un film su cui il master non è stato fatto nel migliore dei modi (il Remaster di Ritorno al Futuro pecca di questo problema purtroppo).

LG LHB625

Questo impianto Dolby Surround 5.1 vanta alcuni punti di superiorità rispetto al precedente: a differenza di Sony, LG ha integrato nel suo amplificatore la possibilità di configurare il volume dei vari altoparlanti, di definirne la distanza dal punto d'ascolto in modo da eliminare i reverberi in eccesso, in quanto parlando di millisecondi anche un metro fa la differenza, e gli altoparlanti sono connessi attraverso tradizionali morsetti bipolari, e sono quindi rimpiazzabili con altoparlanti di fascia alta in un eventuale futuro in cui vogliate migliorare ulteriormente la qualità dell'impianto o comunque di posizionarli in qualunque punto della stanza senza limiti di lunghezza.

Unico neo riteniamo sia il cablaggio del subwoofer che pecca dello stesso limite di Sony: la sua connessione avviene attraverso un connettore proprietario e l'unico modo per posizionarlo lontano dalla tv è quello di prolungare i cavi vanificandone la garanzia. Davvero un peccato.

D'altra parte il subwoofer viene solitamente installato vicino al TV, ma in molti casi si opta per posizionarlo accanto al divano per avere una percezione ancora più coinvolgente durante esplosioni e in generale suoni a bassa frequenza.

CARATTERISTICHE TECNICHE

DIMENSIONI UNITÀ PRINCIPALE (L X A X P)
360 x 60.5 x 299 mm
DIMENSIONI SPEAKER FRONTALE (L X A X P)
100.5 x 142 x 97 mm
DIMENSIONI SPEAKER CENTRALE (L X A X P)
220 x 98.5 x 97.2 mm
DIMENSIONI SPEAKER SURROUND (L X A X P)
100.5 x 142 x 97 mm
DIMENSIONI SUBWOOFER (L X A X P)
172 x 391 x 261 mm 

Conclusioni

Riteniamo questi due sistemi molto simili ma senza dubbio unici in relazione alle necessità di chi li andrà ad utilizzare.

Per noi vince LG LHB625, non tanto per la potenza che riteniamo essere complessivamente identica a quella di SONY BDV-E2100, bensì per la possibilità di renderlo adatto ad un numero maggiori di casi oltre che essere più adatto ad un audiofilo che ama poter configurare i vari settaggi degli altoparlanti a proprio gusto.

Nella speranza questo confronto mi abbia evidenziato le principali differenze tra questi due sistemi home theater low cost molto simili vi poniamo i link per la migliore offerta disponibile al momento:

Se volete potete leggere questo articolo dedicato agli impianti dolby surround senza fili di Sony con tecnologia Multiroom.