Bicchiere smart in silicone

PCUP ha ideato la soluzione smart per ridurre la plastica che sempre più spesso viene abbandonata per tutto il pianeta da mari e monti, durante feste, eventi, partite allo stadio. Andiamo a scoprire in cosa consiste il progetto di Lorenzo e Stefano, due giovani imprenditori con le idee molto chiare: ridurre l'inquinamento e gli sprechi.

I bicchieri usa e getta possono sembrarci la soluzione più pratica in moltissime occasioni, soprattutto davanti ad una mole di utilizzatori elevata come durante un festival o una partita allo stadio. Difficilmente però questi bicchieri vengono raccolti e differenziati correttamente. Nel mondo solo il 15% della plastica viene riciclato, senza contare che la plastica non è ancora riciclabile al 100% (fonte OCSE).

Come unire la tutela dell'ambiente al mondo del commercio?

PCUP ha ideato dei bicchieri con delle caratteristiche rivoluzionarie:

  • in silicone
  • personalizzabili
  • lavabili in lavastoviglie
  • indistruttibili
  • realizzati per il vuoto a rendere
  • programmabili attraverso l'utilizzo del chip che li rende social

La presenza di questo chip rende il bicchiere un vero e proprio strumento di marketing.

Oltre alla personalizzazione del bicchiere con il proprio logo, slogan o con il tema dell'evento, sarà possibile configurare il chip per consentire agli utilizzatori di utilizzare un servizio o accedere ad un sito attraverso l'app dedicata.

Un bicchiere così smart da essere in grado di velocizzare pagamenti alla cassa, di omaggiarvi con un gadget offerto dall'organizzatore come ad esempio una bonus track del concerto a cui siete presenti, da scaricare direttamente sullo smartphone.

Un bicchiere parlante, su cui potrete dire "io ho bevuto qui" e chissà, magari un giorno scoprirete che in quello stesso bicchiere, ha bevuto il vostro attore preferito in un evento dall'altra parte del pianeta!

Diventa facile immaginare la miriade di modalità in cui poter sfruttare questo nuovo strumento tecnologico, mentre si sta preservando la salute del nostro pianeta.

La sfida

PCUP mette alla prova un po' tutti noi: un bicchiere personalizzato, di valore, non può essere gettato per terra dopo aver bevuto una birra, e la sfida sarà proprio aver cura di questo oggetto per tutta la durata dell'evento, potendolo quindi riutilizzare più volte per tutta la durata del festival, concerto o partita.

Sfida facilitata proprio dal valore di questo bicchiere, dotato di una personalità, un valore che vi farà desiderare di tenere il bicchiere e prendervene cura, da utilizzare poi al prossimo evento.

Pensando in grande e immaginando un mondo in cui PCUP è diffuso in larga scala, potreste rendere così social il vostro bicchiere da poter confontarvi con i vostri amici su che genere di bevande bevete, in quali locali andate e solo l'immaginazione può sapere cos'altro potrete fare.

LINKS

Per realizzare il prototipo di questo innovativo bicchiere, Stefano e Lorenzo hanno avviato una raccolta fondi su Eppela che si è recentemente conclusa che vi invitiamo a leggere: http://bit.ly/pcup-eppela

Potete continuare a sostenere la start up "PCUP" anche attraverso il sito ufficiale, dove troverete tutti gli aggiornamenti e i riferimenti per seguire sui social network la rivoluzione dei bicchieri.

Pagina Facebook su PCUP: http://bit.ly/PCUP-fb

Leggi anche: Come promuovere una start up?