Ventola USB a velocità regolabile

In estate e nei luoghi in cui c'è poco ricircolo d'aria i computer e i dispositivi elettronici soffrono molto il caldo, usurandosi e offrendo prestazioni inferiori alle aspettative.

Queste ventole alimentate via USB sono la soluzione perfetta in tutte quelle circostanze in cui si voglia dare un aiuto supplementare ai tradizionali sistemi di raffreddamento presenti nel case del vostro pc senza andare a spendere una follia con sistemi di raffreddamento avanzati.

Noi abbiamo adottato queste ventole per raffreddare un NAS della WD, già dotato di ventola interna ma che essendo installato in luogo chiuso senza ricircolo d'aria raggiungeva spesso i 50°C, contro i 39°C a seguito dell'installazione di queste ventole.

5
3
1

 

 

 

 

 

 

 

Nello specifico la coppia di ventole è stata suddivisa installandone una sul NAS e l'altra adiacente ad un secondo disco su cui viene effettuata una copia di backup ulteriore.

Questi risultati sono inoltre ottenuti mantenendo al minimo la velocità di rotazione delle due ventole, velocità regolabile attraverso l'interruttore.

L'alimentazione viene prelevata invece direttamente dalle porte usb dell'hard disk di backup, ottimizzando quindi spazi e risorse.

Se state quindi cercando una soluzione che possa dare respiro alla vostra strumentazione, di qualunque tipo sia, potete contare sull'efficienza di questa coppia di ventole da 120mm di diametro, abbastanza silenziose, ma soprattutto in grado di muovere sufficiente aria anche in ambienti in cui non vi è un ricambio naturale sufficiente o addirittura nel caso non vi sia presente ricircolo naturale d'aria.

Ecco una foto della nostra installazione (nella foto insieme al NAS WD MyCloud EX2 ULTRA e al disco USB da 8TB della SEAGATE da cui preleviamo l'alimentazione USB):

nas-ventole-usb

Qui di seguito i link per acquistare le ventole usb da 120mm con controllo di velocità, oltre ai link al NAS e all'HARD DISK citati nell'articolo.