Lisciani Mio Phone, lo smartphone per i più piccoli

Tralasciando il dibattito sul fatto che sia giusto o sbagliato dare un telefono cellulare ad un bambino; Lisciani ha da poco messo sul mercato il primo smartphone per bambini: Lisciani Mio Phone.

Analizziamo le caratteristiche tecniche e il prezzo dello smartphone a misura di bambino creato da Lisciani.

 Questo smartphone è poco più di un giocattolo per bambini, non bisogna valutarlo per la sua scheda tecnica, ma per le sue funzioni, alcune delle quali davvero innovative.

Tenuto conto di queste considerazioni passiamo all'analisi delle caratteristiche tecniche di Lisciani Mio Phone:

Processore: Quad Core

RAM: 1 GB;

Memoria: 8 GB espandibile con microSD;

Display: da 5 pollici HD;

Fotocamere: quella posteriore è da 5 megapixel; quella anteriore è da 2 megapixel;

Batteria: 2100 mAh;

Connettività: 4G;

Sistema Operativo: Android 4.4.

Lisciani Mio Phone è dotato di un potente parental control e di un firewall che permettono di controllare e filtrare chiamate e messaggi in ingresso ed in uscita.

Tramite un'apposita app, i genitori potranno sempre geolocalizzare Mio Phone, in questo modo sapranno sempre la posizione dei propri figli.

La funzione più innovativa di questo smartphone risiede nei propri auricolari, si sa che l'utilizzo degli auricolari riduce enormemente l'esposizione alle radiazioni, per questo motivo Lisciani da la possibilità di impostare l'obbligatorietà di utilizzare gli auricolari per telefonare.

Lo smartphone per bambini di Lisciani viene venduto con già 70 giochi e programmi educativi preinstallati, grazie alla connessione dati (per mezzo wifi o con SIM) sarà possibile scaricarne altri in totale sicurezza.

Lisciani Mio Phone è disponibile nelle colorazioni rosso e blu, il suo prezzo è di 149.99 €.

Lisciani Mio Phone è sicuramente un'ottima scelta per chi vuole far prendere dimestichezza al proprio bambino col mondo degli smartphone, soprattutto per la sicurezza che garantisce nei suoi contenuti e nel controllo delle interazioni con l'esterno che il bambino può avere.