Apple denunciata per obsolescenza programmata

Possiamo aggiungere una nuova parola al nostro dizionario: dopo il grande successo di PETALOSO e PETALOSO X, adesso possiamo parlare di OBSOLESCENZA.

Scherzi a parte, vediamo di cosa si tratta.

Da sempre Apple vanta il suo continuo rilascio di sistemi operativi gratuiti e aggiornamenti costanti per i suoi dispositivi. Tuttavia questo strumento che le ha fruttato gran parte della sua buona reputazione, sembra stia per rilasciare il vero conto salato.

Ormai constatato in varie circostanze, le release di Apple hanno spesso e volentieri la funzione di appesantire volutamente i dispositivi più anziani, costringendo gli utenti a convivere con tale rallentamento, o eventualmente ad acquistare il modello successivo e più performante.

Purtroppo infatti non è possibile tornare alla versione software precedente, e una volta eseguito l'upgrade, lo smartphone vivrà la sua futura vita con delle nuove prestazioni non proprio soddisfacenti.

Questo è quanto in Francia in questi giorni si sta denunciando ad Apple, con conseguente apertura di una indagine per OBSOLESCENZA PROGRAMMATA.

Per cui se trovate on line delle ottime offerte di gente che vuole liberarsi del suo "vecchio" iPhone, potreste incappare in una bella fregatura...